Register, upload AVATAR, save SCORES, meet FRIENDS!
Registrati

Alcune riflessioni sui videogiochi

Posted by admin On giugno - 5 - 2013

I giochi rappresentano uno strumento utile per aiutare il cervello a svolgere alcuni compiti in modo più piacevole. Alcune attività includono il divertimento e lo sviluppo delle persone. In realtà il divertimento non sembra un compito, ma è necessario per “resettare” il cervello ripulendolo dai fattori di stress nella vostra vita. I giochi forniscono una distrazione capace di cancellare, per un certo tempo, le cose brutte che accadono nella nostra vita. Tuttavia l’abuso può essere un male perché si finisce per perdere di vista la realtà che ci circonda pertanto l’uso dei videogiochi dovrebbe essere limitato nel tempo.

Lo sviluppo può verificarsi quando viene riprodotto il giusto tipo di giochi. I giochi sparatutto probabilmente non vi daranno molto altro che puro divertimento, ma un buon gioco di strategia o un gioco di puzzle contribuiranno significativamente a rendere più performante la vostra mente .

Ci sono siti che progettano giochi specificamente rivolti a determinati aspetti del cervello per migliorare la loro funzionalità. A volte i giochi possono avere anche un aspetto sociale, come ad esempio i MMORPG, i giochi da tavolo, o quelli giocare a far finta. Permettere ai bambini più piccoli di accedere ai videogiochi è di vitale importanza infatti l’attività videoludica consente loro di divertirsi e imparare allo stesso tempo.

Con l’avanzare dell’età anagrafica i giochi vengono identificati in modo diverso dalle persone. I bambini piccoli associano la pratica ludica alla finzione, per esempio le bambine giocano con le bambole fingendo di essere mamme, gli adolescenti e i giovani adulti pensano al gioco sottoforma di videogiochi o alle attività sportive, gli adulti pensano ai giochi come una distrazione piacevole che può essere una passeggiata o l’attività fisica o anche piccole sfide e raggiungimento di obiettivi. La presenza del gioco è costante in tutte le fasi della vita, anche se non sempre ce ne rendiamo conto. Anche una cosa buona quando viene abusata può trasformarsi in un male quindi, ogni tanto, abbandonate il vostro gioco e assicuratevi di guardare tutte le altre cose che il mondo vi offre.

Mentre i giochi continuano ad appassionare le persone di tutto il mondo, una cosa è chiara. Essi forniranno il necessario fondamento nella fase di apprendimento dei bambini più piccoli, oltre a regalarci quei momenti di distrazione di cui ogni uomo ha bisogno per resettare il proprio spirito e la propria mente.

A volte i giochi ci daranno una nuova prospettiva sulle cose e ci aiuteranno a cambiare idea o decidere su qualcosa che avevamo in mente. Un esempio è quello di una bambina di quattro anni che dormiva ancora in una culla e succhiava il suo ciuccio.
Un giorno un amico di famiglia propose ai genitori disperati per l’handicap della figlia, di provare a farla giocare con un semplice semplice gioco che si basa su un tabellone e alcuni pezzi di carta incollati su un velcro. Il tabellone era stato diviso da una riga e in una parte c’era scritto Bambino e dall’altra parte Bambini Grandi inoltre sui pezzi di carta erano stati disegnati una culla, un ciuccio, biancheria intima, pannolini e altri oggetti del genere.
L’oggetto del gioco era quello di riuscire a posizionare gli oggetti nella giusta categoria del tabellone. La bambina non solo ha messo tutti gli elementi al posto giusto ma, subito dopo la conclusione del gioco, ha espresso il desiderio di non voler più dormire nella culla. Questo è un buon caso su cui riflettere per fare il punto, è dimostrato che i giochi sono molto importanti in modi diversi per persone diverse e non sono certamente inutili.

Il Sito dei Giochi è un sito realizzato da Genny50 ©2013-2014
genny50