Giochi in Flash: dal pc alle console fino alle app

Leggendo le statistiche che mostrano le cifre di ogni stato riguardo alle diverse “fasce” del gaming e ai diversi tipi di gaming per intenderci, possiamo constatare che, in particolare negli ultimi anni, si è verificato un forte aumento di persone che amano passare il tempo libero giocando online con i giochi in flash, e si tratta di un aumento molto superiore al 200%.

Dunque questo tipo di videogiochi attrae sempre più persone. Ma quali sono i motivi perc i quali ciò accade? Perchè sempre più persone sono spinte a cercare su internet questo tipo di giochi? Perchè oltre un milione di persone ogni mese indirizza la propria attenzione nella categoria specifica dei titoli per ragazze?” Ed infine, “perché un numero altrettanto elevato si orienta verso il genere di azione e simili?”. In questo articolo, proviamo a rispondere a tutte queste domande e scopriremo che le motivazioni saranno meno difficili da quelle che potremmo attendere.

In questi anni, con lo sviluppo di nuove tecnologie come internet e nuovi dispositivi molto diversi dai precedenti, il settore del gaming ha raggiunto nuove tipologie di appassionati. Tornando indietro con il pensiero di qualche anno, potremo ricordare che nel nostro recente passato, il mondo dei videogiochi era un settore al quale potevano accedere poche persone, una specie di nicchia.

La complessità delle operazioni per riprodurre i videogiochi era il motivo principale che ne limitava la diffusione, non tutti erano in grado di provvedere alle corrette impostazioni del pc anche perchè tali operazioni erano meno intuitive di quelle attuali e pertanto, molte persone si trovavano in difficoltà e rinunciavano.

In seguito il gaming ha conquistato altri campi dando inizio ad una nuova era, quella delle console. Anche se il pc non era morto, era indubbio che subì un grande colpo, ormai il pubblico iniziò ad orientare i propri acquisti verso il nuovo “giocattolo”.

Da punto di vista tecnico, le console non erano molto diverse da un pc, ed anche se avevano qualche componente in meno di questi, riuscivano ad essere più veloci e presentavano il grande pregio di essere semplici da usare e tutto era automatizzato. Non era necessario dover impostare qualcosa o dover scrivere linee di codice, bastava accendere la macchina e, in modo automatico, il gioco si avviava.

Gli anni passavano e la tecnologia avanzava. Arrivò il momento di una nuova e significativa svolta, apparve sul mercato Nintendo wii! Il successo fu pressochè immediato e la conquista di nuovi appassionati che, fino ad allora, non si erano mai interessati di videogiochi ne fu la prova.

Grazie alla sua incredibile semplicità, Nintendo wii dette una forte scossa al mondo del gaming che si stava addormentando. La possibilità di poter controllare tutte le funzioni con un semplice telecomando con sensore di movimento, spinse molte persone ad acquistare la loro prima console scoprendo i videogiochi come dispositivi più accessibili.
Oltre alla wii arrivarono sul mercato anche i grandi colossi come Sony con Playstation e Microsoft con Xbox e la guerra per la conquista del mercato ebbe inizio ed ancora oggi è in atto.

Ma quali sono le nuove frontiere? Possiamo individuarne almeno un paio: da una parte troviamo gli intramontabili giochi in flash e dall’altra le cosidette app ossia le applicazioni per smartphone che si stanno diffondendo velocemente sia su dispositivi con android che ios.

Il successo di queste app va ricercato nella semplicità di installazione e di uso oltrechè nell’aspetto economico essendo del tutto gratuite. Non occorre dare downloads ne installare ne impostare. Per avere la nostra app immediatamente funzionante è sufficiente andare su google, cercare quella che ci interessa e cominciare a giocarci subito, online, senza alcuna preoccupazione. Accedere e godere al piacere che offre un videogioco non è stato mai così semplice!