I giochi spaziali: divertimento, sfide e… cultura

I giochi di strategia spaziale offrono molte ore di divertimento e intrattenimento, ma non solo, possono anche rivelarsi meravigliose opportunità di apprendimento. Infatti, spesso, includono l’opportunità di familiarizzare con i vari aspetti dell’astronomia, e per il modo in cui molti sono stati progettati, possono diventare molto utili per aiutare a sviluppare la capacità del problem solving in ogni persona.
Le altre aree in cui i giochi di strategia spaziale possono essere utili, si concentrano nella zona della discriminazione del modello cognitivo.
La pratica frequente di questi giochi può anche aiutare ad affinare le capacità decisionali. Le ambientazioni ed i temi dei giochi di strategia spaziale sono molto vari, pertanto presentano varie tipologie di sfide e diverse competenze possono essere richieste a seconda del tipo di contesto in cui ci si trova.

Possono essere richieste competenze specifiche in situazioni di combattimento, in funzione del grado di difficoltà in cui il giocatore è impegnato, oppure possono essere necessarie competenze nel campo della navigazione o nella simulazione del volo di veicoli spaziali, nonchè una preparazione nel campo astronomico. Quando tutte le competenze sono presenti in un ambiente di gioco, i risultati possono essere un’esperienza divertente e al tempo stesso impegnativa.
Per riuscire a vincere nei giochi di strategia spaziale occorre essere in grado di pensare velocemente e in modo strategico. Di solito, il campo di battaglia non è un ambiente dove si può improvvisare, ma il pensiero strategico è spesso necessario nei giochi di guerra, e la capacità di pensare rapidamente dà un vantaggio.

Perdere il controllo di una navicella spaziale vi metterà sicuramente in un grave svantaggio, ma, utilizzando efficacemente le risorse che sono incluse in molti dei giochi e programmando una corretta pianificazione ed esecuzione, si può imparare a superare detto svantaggio, e addirittura trasformarlo in un elemento che porta alla vittoria.
Le esperienze vissute nella vita reale possono essere impiegate positivamente in questi giochi.
Infatti è possibile utilizzare l’opportunità di apprendimento e la capacità di trasferire alcune esperienze e l’intraprendenza che mettiamo in atto nelle situazioni di vita reale. Imparare a gestire molti dei dispositivi sulle navi spaziali aiuta anche a sviluppare la concentrazione e la capacità di prestare maggiore attenzione ai dettagli.

E’ stato scientificamente provato che i percorsi neurali nel cervello possono essere rafforzati con la pratica fino a diventare una seconda natura. Con l’azione ripetitiva di manovre di successo, possiamo insegnare al nostro cervello ad elaborare le azioni giuste quando sono necessarie. Con la pratica costante, scegliendo la risposta giusta quando giochi, questo processo può diventare automatico, e vi darà un vantaggio indispensabile rispetto alla concorrenza.
Quando ci troviamo di fronte a situazioni di sfide, può diventare utile il trasferimento di gran parte delle risposte alle situazioni del mondo reale. E’ del tutto possibile sviluppare le competenze necessarie per prendere decisioni rapide ed efficaci, nonché la gestione del tempo e del problem solving, giocando con questi giochi.

I giochi di questo tipo possono anche contribuire a sviluppare un interesse per l’astronomia e scienze affini, e in questo campo ci sono davvero ancora molte cose da apprendere. Può essere sorprendente per molti scoprire che gran parte della tecnologia che è ormai un luogo comune, è venuta fuori dal programma di esplorazione spaziale.
La tecnologia satellitare di posizionamento globale (GPS), utilizzato per individuare qualsiasi posto sulla Terra, è stata sviluppata dal programma spaziale, così come la tecnologia di visione notturna.
I vantaggi che possono derivare da un interesse per lo spazio possono estendersi anche in altre aree, che possono avere un impatto enorme sulla nostra vita.