Peggle 2, la next gen dei puzzle in arrivo

Peggle 2Peggle 2 è uno degli esperimenti principali della software house PopCap, dopo aver dato alla luce il brand che ha rivoluzionato il concetto di gaming portatile, Plants Vs Zombies, ed è stata scelta l’innovativa console Xbox One per lanciare il seguito di Peggle, offrendo al giocatore numerosi obiettivi (28 in tutto) in cui accumulare punteggi legati alla capacità di risolvere puzzle uno dopo l’altro.

Le mappe sono in un numero estremamente numeroso, e sarà possibile raccogliere quasi duecento obiettivi secondari. Il gioco è chiaramente ispirato dalle macchinette giapponesi del gioco di Pachinko, a cui è stato aggiunto uno strato di maggiore rapidità e dinamismo per renderlo un titolo fast-paced come pochi.

Peggle 2, gameplay

Peggle 2 si appoggia allo stesso gameplay del primo episodio, che a sua volta prende in prestito l’eredità dei puzzle in cui un oggetto, in questo caso una sfera, precipiterà dall’alto dovendo districarsi in un labirinto costellato da ostacoli di vario genere, in un mondo pieno di suoni e colori.

Sarà possibile interagire, oltre che schivare questi elementi: ad esempio tutti gli ostacoli di colore arancione potranno subire trasformazioni, grazie al numero di palline sparabili dall’alto dello schermo.

Naturalmente i personaggi che utilizzeremo per controllare il gioco hanno proprie peculiarità, ed uno stile del tutto personale. Sono garantiti anche elementi di grande rilievo per lo sviluppo del controllo del giocatore, tra cui lanci di palla e rimbalzi, garantiti dalla maestria con cui viene resa la fisica nel gioco.

Non mancheranno troll ed elementi estranei ad intervenire nelle dinamiche di Peggle 2, che rimangono comunque sempre intuitive. Gli effetti scenici sono pari a quelli sonori, e viene aggiunto tra gli extra un supporto Kinect coinvolgente ma tuttavia non troppo adeguato a sostenere gli sforzi del giocatore, che potrebbe stancarsi e preferire un semplice comando vocale interattivo per lanciare la pallina o assegnare altri comandi.

Il supporto multiplayer non è pienamente sviluppato, malgrado Peggle 2 debba parte della sua popolarità all’integrazione in qualità di minigioco nel famosissimo World Of Warcraft, in quanto separato dalle classifiche e senza nessun elemento di rilievo rispetto al primo Peggle.

Tuttavia, i giocatori di puzzle incalliti possono sperare in una terza incarnazione del gioco oppure nel rilascio di contenuti DLC, con ampliamento delle modalità già conosciute.