Ratchet And Clank Before the nexus

Ratchet And Clank Before the nexusRatchet And Clank ha deciso di rinnovarsi, ed in grande stile: passando al modello di running game che ha già visto in titoli quali Temple Run ed altri ritrovati famosi la sua fortuna, ha preso forma di un esperimento notevole, che indubbiamente sfocierà in alternative per Playstation next gen.

Ratchet And Clank Before the nexus, disponibile gratuitamente sull’App Store e su Google Play, è un gioco “companion” rispetto al titolo principale, ovvero una controparte mobile del gioco studiato per console. Nato come platform sviluppato da Insomniac Games sotto la supervisione distributiva di Sony Entertainment, Ratchet & Clank ha fatto furore presso la console Playstation 2, sulla quale ha fuso magistralmente componenti di action e platform.

Ratchet And Clank Before the nexus, il gameplay

Tra un’arma e l’altra prodotta dalla rinomata Gadgetron, Ratchet, in compagnia dell’amico robot, solcava pianeti artificiali alla ricerca di un modo per salvare la propria razza, sconfiggendo chiunque si fosse opposto alla salvaguardia del proprio luogo di origine, il pianeta Veldin.

Tutto ciò che viene ottenuto in Ratchet And Clank Before the nexus può essere naturalmente trasferito a quello principale, sotto forma di extra e power up da sincronizzare con l’avventura già intrapresa. Vestiremo anche in questo sequel i panni di Ratchet, percorrendo sterrati e luoghi impervi, territori giganteschi e sempre improntato al filone fantascientifico che ormai è marchio di lode della serie. La visualizzazione dello schema di gioco è molto peculiare: infatti questa volta si è optato per una rappresentazione di tipo orizzontale, in cui però rimane agevole sfruttare i propri riflessi per vedere i distanti ostacoli ed organizzare percorsi veloci e snodati.

Purtroppo non si può dire che valga la stessa qualità per quanto riguarda il sistema touch e di calibrazione dei controlli, che spesso e volentieri si confondono nel momento in cui dobbiamo affrontare i nostri nemici, tra cui anche temibili boss. Non essendoci modalità per ripartire immediatamente, seppur con la salute ridotta (il gioco, come tutti gli endless run, fa leva sul concetto di “Morte istantanea” o “sudden death”), questo rappresenta una vulnerabilità che può ridurre in cenere gli sforzi di corsa del giocatore.

Non è comunque da escludere che tale vizio verrà corretto nelle successive release di Ratchet And Clank Before the nexus.
Il campo di visuale è estremamente aperto, ed in grado di accettare qualsiasi tipo di movimento, fatto che assieme alle grafiche, di qualità più che elevata, salva il gioco in extremis.

Ratchet And Clank Before the nexus rimane comunque un titolo al di sotto delle capacità esprimibili da una licenza ufficiale, ma comunque godibile.