Super Mario Bros: una grande idea per un compleanno!

Mario Bros è sicuramente il personaggio virtuale più conosciuto ai nostri tempi. La ragione di questo è che la serie è diventata un’icona in tutto il mondo dal momento in cui ha debuttato a metà degli anni 80 su Nintendo Entertainment System, uno dei primi sistemi di intrattenimento.

Dopo molti anni, Super Mario Bros. è ancora in giro, anche su Nintendo Wii, ed è ancora molto popolare infatti provate a chiedere a un gruppo di persone di citare la migliore serie di videogiochi di tutti i tempi e la risposta più frequente sarà: “Super Mario Bros.”

Naturalmente i vostri bambini conoscono ed apprezzano Super Mario Bros. e pensate che grande sorpresa potete fare organizzando per loro una festa di compleanno a tema su questo personaggio! Pensate a come si divertiranno imitando nella realtà le avventure del videogioco.

In questo articolo vi presenteremo alcune idee che con la vostra immaginazione potrete sviluppare e migliorare e rendere veramente unica la festa di compleanno di vostro figlio.

Formiamo le squadre
Iniziate col formare due squadre capitanate dal festeggiato e da un’altra persona. Ogni bambino sceglierà a quale squadra appartenere e quando tutti avranno fatto la loro scelta, lasciate che il festeggiato scelga se vuole che la sua squadra sia quella di SuperMario o di Luigi. Quando la scelta è stata fatta, ad ogni bambino appartenente alla squadra di Mario verrà consegnato un cappello rosso, mentre ogni bambino della squadra di Luigi avrà un cappello verde. A questo punto, i bambini possono decorare il cappello della squadra come meglio credono, per esempio con un simbolo oppure col loro nome, e si preparano per iniziare a giocare.

Creiamo il percorso a ostacoli
Questa è la parte più divertente perchè, se con la vostra fantasia riuscirete a ricreare l’ambientazione del videogioco, farete immergere i bambini proprio nelle situazioni che vivono tutti i giorni sullo schermo del computer.
Per costruire il percorso ad ostacoli potete usare del semplice cartone come ad esempio scatoloni che potete usare come ostacoli oppure incollandoli l’uno all’altro e tagliando le falde potrete creare dei tunnel. Per rendere il tutto più fantastico e vicino allo scenario che si vede nel gioco, potete colorare tutti gli ostacoli oppure attaccare fogli di carta colorata. Per rendere ancora più eccitante il gioco procuratevi la colonna sonora del gioco e, quando i bambini inizieranno a giocare,  riproducetela sul vostro impianto hifi: vi garantiamo che otterrete un grande effetto!


Altre idee per la vostra festa

Il gioco e i premi
Il gioco consiste nel fare percorrere il percorso ai bambini che dovranno saltare gli ostacoli, infilarsi nei tubi, raccogliere oggetti e raggiungere il traguardo nel minor tempo possibile.
Dopo che ogni bambino ha corso, potete sommare tutti i tempi e vedere quale squadra ha vinto. Preparate dei grandi premi da consegnare ai vincitori ma preparate anche dei premi più piccoli per i perdenti, in questo modo tutti saranno felici di aver vinto qualcosa. I premi potrebbero essere delle buste con sorprese oppure qualche giocattolo o un piccolo trofeo, la scelta è ampia e dipende dal vostro gusto e dal vostro portafoglio.

Servire una torta blocco
Siamo arrivati al momento del rinfresco. Per questa parte dovete chiedere l’aiuto a vostra moglie oppure rivolgervi ad una pasticceria, infatti ora dovete preparare la torta, ma non sarà una torta normale…
Come sapete nel gioco di Super Mario Bros. ci sono molti blocchi che Mario e Luigi devono saltare ed allora ecco l’idea: anzichè la solita torta preparate una torta fatta con piccoli blocchi e con la crema e lo zucchero con gli stessi colori dei blocchi della serie originale che si vedono su Nintendo e Super Nintendo. Servono anche altri dolci che dovete sagomare a forma di civette e tartarughe volanti come quelle che si vedono nel gioco.
State certi che i bambini ameranno questi dolci, soprattutto dopo la corsa a ostacoli.

Vi assicuriamo che la festa di compleanno sarà un successo e voi diventerete il papà più bravo del quartiere!