The Age Of Decadence: un vecchio fantasy torna ad essere protagonista

The Age Of Decadence - videogiocoThe Age of Decadence è un gioco che si scopre fin dai primi minuti di gameplay, in cui la creazione del nostro avatar prende forma. La classica selezione di aspetto, classe ed abilità è infatti molto limitata rispetto alla media, favorendo una competitività inusuale per i giochi fantasy, specialmente in quelli di recente concezione, fondati notevolmente su un’ipersemplificazione di controlli e relazioni di gioco, basandosi più sull’appeal grafico. Le skill da scegliere, così come i punti dedicati alle capacità tipiche di intelligenza e forza, propongono una scelta abbastanza ardua a seconda di chi vorremo impersonare nel gioco.

Le vicende presentate in questo ottimo fantasy prendono spunto dalle classiche distopie in cui il nostro mondo è in stato dolente e in un generalizzato declino, in cui alcuni gruppi urbani sono sull’orlo della sconfitta per via di eserciti e manipoli di personaggi poco raccomandabili che si organizzano contro l’ordine imperiale, costituendo uno stato a sé, di tipo ovviamente militare. La violenza rievocata, nonché alcune parti dell’artwork, sono indubbiamente riferiti ai fasti dell’impero romano, che in questo gioco hardcore per PC in esclusiva avranno molto da suggerire al giocatore.

In The Age Of Decadence potremo impersonare un veterano mercenario, che si ritrova all’interno di un’osteria del paese dilaniato dalle guerre feudali, come buttafuori del luogo. Tra dialoghi estremamente ricchi di opzioni e scelte, potremo cogliere molte delucidazioni dagli abitanti del gioco, ottenendo informazioni utili per procedere sia nel gameplay che nella comprensione della storia, che ci verrà svelata man mano.
I testi a schermo sono caratterizzati da un dettaglio estremo, tipici del fantasy alla Tolkien o Le Guin, con riferimenti libreschi sia alla lingua madre (Inglese) della narrazione fantastica che alla maggior parte delle avventure grafiche e visual novel moderne.

L’equipaggiamento basilare sarà ripieno di sorprese e di armi dal potere devastante, il tutto è inoltre coronato da un sistema di interscambio semplificato dal fatto che in una singola finestra di gioco ci ritroveremo il nostro inventario e quello del nostro avventore, per finalizzare con un solo tasto la transazione di armature, oggetti di uso comune, cibo ed altro che può risultarci utile durante gli eventi.

The Age Of Decadence mostra la sua principale caratteristica, ovvero la competitività, durante le sessioni di lotta, che spremeranno le capacità del giocatore fino all’ultimo. Tutti gli scontri saranno turn-based, e verranno effettuati tramite incremento dei punti azione, che possono essere ripartiti come in fase di creazione, migliorando movimenti e attacchi.

Grazie ad una trama radicale ed una grafica avanguardistica, il sistema di skill di The Age Of Decadence è una ventata di aria pura nel vasto panorama fantasy virtuale d’oggi, un acquisto necessario ad ogni possessore di PC.