The Novelist, narrativo cupo e drammatico

The NovelistThe Novelist è un’esperienza destinata a non rimanere isolata nel vasto panorama di avventure di tipo grafico che popolano la piattaforma di Steam. La trama è quieta e particolareggiata, ma pronta a rilasciare delle sorprese particolari al giocatore che non sa rinunciare ai colpi di scena. In In The Novelist impersoneremo i panni di uno scrittore che partirà con la propria famiglia per una gita, in un luogo quasi completamente isolato.

The Novelist, gameplay

Il nome del personaggio è Dan, e personalmente sta passando un periodo di grossa stasi per quanto riguarda la sua attività di scrittore e romanziere, rifiutandosi di proseguire quello che quotidianamente scrive, perché ritenuto da lui stesso insufficiente. Si aggiungono svariati problemi casalinghi, con una moglie che appare insubordinata alle sue decisioni, ed i rapporti non lusinghieri con il figlio.

Cambierà quindi il punto di vista sull’intera trama di The Novelist, dove impersoneremo una sorta di entità esterna in grado di prendere coscienza di tutti gli eventi che capiteranno alla famiglia, capendo fondamentalmente il comportamento di tutti i membri e le relazioni con i componenti.

Tutte le decisioni più importanti saranno dei punti nodali della storia, e rappresenteranno un capitolo a parte fino alla fine dell’impresa. Sarà molto importante comprendere i vari stati d’animo della famiglia, mentre si viaggerà per via luminosa lungo la casa, sfruttando tutte le sorgenti di illuminazione presenti, mentre cercheremo di rimanere al di fuori della visuale della famiglia.

L’impresa non sarà molto complessa, ma progredendo con i livelli sarà necessario studiare delle vere e proprie strategie di percorso per evitare le zone buie. Le scelte da suggerire alla famiglia prenderanno pieghe inattese, tanto che il finale differirà a seconda delle nostre decisioni, fino ad un’unica potente conclusione.

I risvolti minimalisti della trama di The Novelist sono piacevoli ma tuttavia prevedibili, in cui però si tratteggia un fattore necessario della psicologia umana, ovvero agire nel proprio interesse e cercare di sacrificare quante meno alternative possibili.

Alcune scelte rievocano in particolare l’architettura dei vetusti libri game, strutturati a bivi, che spesso portano a scegliere un protagonista in base a quanta simpatia è in grado di suscitare. D’altronde, i sogni individuali dei singoli comporteranno sempre una scelta pericolosa, in quanto gli altri componenti della famiglia si troveranno interdetti a poter realizzare i propri.

The Novelist rappresenta così un titolo dotato di una propria indipendenza nel panorama dei giochi di avventura grafica, rappresentando un buon compromesso tra relax, buona qualità e originalità.