The Witcher 2: Enhanced Edition torna su PC con una trama più profonda che mai

Videogioco TheWitcher 2 Enhanced EditionDopo essere approdato come titolo originale su PC, mostrando agli appassionati una trama estremamente matura ed articolata, accompagnata da un sistema di lotta fulmineo ed ipercinetico, The Witcher 2 passa per Xbox 360 accompagnata da un aggiornamento molto ponderoso, in questa edizione Enhanced.

Gioco estremamente audace, il cui protagonista principale è -ricordiamo- Geralt Di Rivia, si propone di mostrarsi come punto di riferimento per i GDR occidentali, essendo una sperimentazione molto audace ispirata ai racconti fantasy dello scrittore Andrzej Sapkowski.

Da tempo ormai la saga di The Witcher dedica estrema importanza alla trama che verte attorno al personaggio principale, caratterizzato bene fisicamente ed emotivamente, per tutto il dipanarsi dell’avventura. I dialoghi concitati e chiari costituiranno poi un elemento della trama ulteriormente ricco e ramificato su molteplici livelli emotivi.

Geralt Di Rivia è figlio di un gruppo di cacciatori di mostri prossimo all’estinzione, ed è fondamentalmente il crudele prodotto del proprio ambiente: un guerriero solitario immerso in una tipica dimensione in bilico tra il fantasy ed il medievale, dove bene e male si fronteggiano continuamente.
Al giocatore verranno regalate animazioni di primo livello in grado di spiegare la storia in corso, ingeneranti forti emozioni a partire dal comparto sonoro, costituito da canti tipici di guerra ed ottime musiche, per espandersi sulla grafica, caratterizzata da tinte forti ed adeguate ad un gioco fantasy.

In questa edizione Enhanced troveremo una rivisitazione del valore assegnato in origine adl alcuni nemici, relazionandolo al momento della storia in cui lo si incontra; al fine di poter introdurre un ulteriore livello di difficoltà, in grado di mettere in seri guai anche i giocatori più rodati.
Saranno anche presenti, oltre alle classiche missioni dell’avventura principale, alcuni bonus speciali che fanno lievitare la longevità del titolo di almeno altre quattro ore.
La selezione rapida tramite menu è stata resa ancora più agevole in game, ed è possibile gestire il tutto anche senza mettere in pausa il gioco.

Mentre si è impegnati in un combattimento, bastano infatti poche frazioni di secondo per utilizzare i “segni”, principalmente magie offensive oppure difensive personalizzabili. Le mosse vengono inoltre eseguite con naturalezza e soprattutto la pressione di tre tasti, senza introdurre complesse combo piuttosto disagevoli in lotta.

In conclusione, un prodotto di prestigio quello di The Witcher 2: Enhanced Edition, in grado di costituire un elemento collezionabile importante per tutti gli appassionati di fantasy ed epoca storica medioevale, colmo di segreti e di sfide.