Xbox360: cinque anni di successi

Microsoft è una società che sarà sempre riconosciuta per due aspetti: per aver rivoluzionato l’informatica dando capacità sovrumane ai lavoratori di tutto il mondo e, al di fuori del mondo informatico, per impiegare un sacco di tempo per adottare le nuove tendenze tecnologiche. Mentre Nintendo è stata la quarta console e Sony la seconda, Microsoft ha debuttato con la sua console, rimanendo indietro nella corsa ma recuperando posizioni in seguito.

Xbox 360 è la prima piattaforma di gioco della settima generazione ed è la seconda console di Microsoft. Venne rilasciata il 22 novembre 2005 negli Stati Uniti. La seconda console di Microsoft riproduce i giochi in alta definizione, dispone di una connessione Internet grazie alla quale l’utente può scaricare giochi, video, film e musica. Inoltre, Xbox 360 consente all’utente di aggiornare i profili di Facebook e Twitter.

Durante la sesta generazione delle console, Microsoft decise di competere con Sony e la sua PlayStation 2, ma perse la guerra. Ora, Xbox 360 ha venduto più unità di PlayStation 3, ma entrambe hanno ceduto al successo senza precedenti del sistema Nintendo: Wii. I giochi in alta definizione, la vasta gamma di contenuti multimediali, l’alto prezzo della PS3 e la possibilità di giocare online sono stati sufficienti alla Xbox 360 di vincere il confronto con Sony negli Stati Uniti, Canada e Messico, ma non hanno permesso di battere la grafica semplice di Wii.

Ora Microsoft ha lanciato una nuova sfida presentando il suo sensore di movimento Kinect, che cambierà il volto di Xbox 360 e, si augura la società, l’andamento delle sue vendite.